CTS La Spezia > Avvisi > Workshop sulla discalculia
Ultima modifica: 17 novembre 2015

Workshop sulla discalculia

In allegato le slides

WORKSHOP

  Organizzato dall’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR e dal CTS di Genova

 

 

Problematiche nella diagnosi della discalculia e nell’intervento didattico con studenti discalculici alla luce dei risultati di una sperimentazione

 

Lunedì 9 Novembre ore 15-18.30 presso Sala Convegni dell’Area della Ricerca del CNR  11° Piano – Via De Marini, 6 – Genova

 

Questo workshop è rivolto ai ricercatori, agli insegnanti di ogni ordine e grado, agli operatori dei servizi, ai genitori di studenti con discalculia. Si propone di  avviare una riflessione su alcune problematiche riguardanti la discalculia che sono emerse attraverso la sperimentazione di un metodo didattico elaborato presso l’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR di Genova. Si tratta di un metodo che è centrato sull’uso della tecnologia dei tablet ed è volto a sviluppare competenze nel calcolo mentale di addizioni e sottrazioni a più cifre con tutti gli alunni ed, in particolare, con coloro che presentano difficoltà o disturbi di apprendimento (discalculia). La sperimentazione del metodo ha coinvolto due gruppi di studenti rispettivamente con difficolta di apprendimento e con discalculia.

I  risultati della sperimentazione sono stati pubblicati su Italian Journal of Special Education for Inclusion (http://sipesjournal.pensamultimedia.it/). Hanno evidenziato che  i ragazzi diagnosticati come discalculici hanno mostrato una evoluzione positiva al trattamento compiuto in base al metodo sopra esposto che è confrontabile, in alcuni casi migliore, di quella manifestata dagli  studenti con difficoltà di apprendimento.

Questi risultati piuttosto sorprendenti pongono quesiti interessanti riguardanti la diagnosi della discalculia, i metodi per verificare la resistenza al trattamento degli studenti risultati positivi nei test standardizzati e, più in generale, i metodi di intervento didattico riguardanti le difficoltà e i disturbi di apprendimento in matematica. Questi quesiti verranno affrontati nel corso del Workshop.

 

Programma:

Ore 15.00       Lucia Ferlino,  Istituto per le Tecnologie Didattiche – Presentazione del Workshop

Ore 15.10       Cristina Potente, Centro Leonardo, Genova – La diagnosi di discalculia: i criteri e le difficoltà.

Ore 15.30       Luigi Oliva, CTS Genova – Difficoltà nelle scelte riguardanti la didattica da attuare con gli studenti discalculici.

Ore 15.50       Giampaolo Chiappini, Giacomo Cozzani, Istituto per le Tecnologie Didattiche – Sperimentazione di un  metodo per il calcolo mentale di addizioni e sottrazioni: caratteristiche, risultati ottenuti, problematiche emerse

Ore 17.00       Tavola Rotonda  – Discalculia: quali soluzioni per i problemi della diagnosi e della didattica

Partecipano:

Anna Baccaglini-Frank,         Dipartimento di Matematica Università di Roma

Rita Benzi,      Struttura Complessa Assistenza Consultoriale, ASL 3 – Neuropsichiatra Infantile

Maria Carmen Usai,              Dipartimento Scienze della Formazione, Università di Genova

Coordina: Giampaolo Chiappini, Istituto per le Tecnologie Didattiche –

Ore 18.30       Chiusura del workshop

 

In allegato le slides:

Pres_Potente
Titolo: Pres_Potente (0 click)
Etichetta:
Filename: pres_potente.pdf
Dimensione: 941 kB
WD_Chiappini_Cozzani
Titolo: WD_Chiappini_Cozzani (0 click)
Etichetta:
Filename: wd_chiappini_cozzani.pdf
Dimensione: 2 MB
ws_discalculia_Oliva
Titolo: ws_discalculia_Oliva (0 click)
Etichetta:
Filename: ws_discalculia_oliva.pdf
Dimensione: 1 MB




Return to Top ▲Return to Top ▲